La svolta borghese di Togliatti. Il PCI da Salerno alle elezioni politiche del '48 PDF

Leggi il libro di La svolta borghese di Togliatti. Il PCI da Salerno alle elezioni politiche del '48 direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La svolta borghese di Togliatti. Il PCI da Salerno alle elezioni politiche del '48 in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su vitalitart.it.

AUTORE: Salvatore Solano

DIMENSIONE: 6,90 MB

ISBN: 9788868021627

DATA: 2016

Vitalitart.it La svolta borghese di Togliatti. Il PCI da Salerno alle elezioni politiche del '48 Image

DESCRIZIONE

Presentazione "La Svolta Borghese di Togliatti. Il PCI da ...

Le elezioni politiche italiane del 1946 furono le prime elezioni della storia italiana dopo il periodo di dittatura fascista, che aveva interessato il Paese nel ventennio precedente.Si tennero domenica 2 e lunedì 3 giugno. Si votò per l'elezione di un'Assemblea Costituente, cui sarebbe stato affidato il compito di redigere la nuova carta costituzionale, come stabilito con il decreto ...
La vasta letteratura storiografica che si è proposta di ricostruire il percorso che ha portato l'Italia ad abbracciare l'esperienza costituzionale repubblicana, ha spesso risentito nella sua analisi dello schema politico-ideologico suggerito da Palmiro Togliatti e dalla dirigenza del PCI del periodo. In questo volume, Salvatore Solano intende ricostruire in modo obiettivo la ricca e complessa dialettica avvenuta all'interno del partito in relazione alle problematiche che, di volta in volta, è stato chiamato ad affrontare. Tramite l'utilizzo di fonti inedite e di un ricco apparato di documenti d'archivio, il libro di Solano sfugge alla posizione storiografica dominante per restituire dignità politica a quegli uomini e quelle donne che si opposero per anni alla linea emersa dalla cosiddetta "Svolta di Salerno" del 1944.
SCARICARE LEGGI ONLINE

Ideologie politiche - Libri di Marxismo e Comunismo ...

Il Partito Comunista d'Italia (PCd'I) inizialmente si poneva come obiettivo l'abbattimento dello Stato borghese e l'instaurazione di una dittatura del proletariato attraverso i consigli degli operai e dei contadini sull'esempio dei bolscevichi russi di Vladimir Lenin.I rapporti con Mosca, la controversa e variegata dialettica rispetto alle politiche dell'Unione Sovietica di cui il PCI aveva ...