12 aprile 1973. Il «giovedì nero» di Milano. Quando i fascisti uccisero l'agente Antonio Marino PDF

12 aprile 1973. Il «giovedì nero» di Milano. Quando i fascisti uccisero l'agente Antonio Marino PDF. 12 aprile 1973. Il «giovedì nero» di Milano. Quando i fascisti uccisero l'agente Antonio Marino ePUB. 12 aprile 1973. Il «giovedì nero» di Milano. Quando i fascisti uccisero l'agente Antonio Marino MOBI. Il libro è stato scritto il 2016. Cerca un libro di 12 aprile 1973. Il «giovedì nero» di Milano. Quando i fascisti uccisero l'agente Antonio Marino su vitalitart.it.

AUTORE: Saverio Ferrari

DIMENSIONE: 2,11 MB

ISBN: 9788867181179

DATA: 2016

Vitalitart.it 12 aprile 1973. Il «giovedì nero» di Milano. Quando i fascisti uccisero l'agente Antonio Marino Image

DESCRIZIONE

Free 12 Aprile 1973 Il Giovedi Nero Di Milano Quando I ...

12 aprile 1973. Il «giovedì nero» di Milano. Quando i fascisti uccisero l'agente Antonio Marino Saverio Ferrari. Red Star Press 2016. Libri; Società, ... Sede legale e amministrativa Via Tucidide, 56 20134 Milano - C.F. e P.I. 05329570963 - Reg. imprese di Milano Monza Brianza Lodi nr. 05329570963 ...
Il 12 aprile 1973 il Movimento Sociale Italiano e il Fronte della Gioventù indicono a Milano una manifestazione contro la "violenza rossa". A tenere il comizio fu chiamato l'On. Ciccio Franco, il leader e l'emblema della rivolta di Reggio Calabria. Dopo la tentata strage sul treno Torino-Roma del 7 aprile precedente, la manifestazione venne vietata. Si radunarono comunque nel centro di Milano centinaia di militanti dell'Msi e delle principali organizzazioni della destra extraparlamentare, tra loro i cosiddetti "sanbabilini\
SCARICARE LEGGI

Saverio Ferrari: Libri dell'autore in vendita online

LA MORTE DELL'AGENTE ANTONIO MARINO A Milano sono le 18,30 di un giovedì di mezza primavera. Una densa ... sbarramento dei "celerini". È il 12 aprile 1973. Da circa sei ore, ... Il bilancio di quello che passerà alla storia come il "giovedì nero" è pesante: 35 feriti, di cui 26 appartenenti alla polizia ed ai carabinieri.