Ideas. Riflessioni su Dante, Gramsci e il sardo comune PDF

Siamo lieti di presentare il libro di Ideas. Riflessioni su Dante, Gramsci e il sardo comune, scritto da Stefano Selenu. Scaricate il libro di Ideas. Riflessioni su Dante, Gramsci e il sardo comune in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su vitalitart.it.

AUTORE: Stefano Selenu

DIMENSIONE: 10,59 MB

ISBN: 9788860253972

DATA: 2017

Vitalitart.it Ideas. Riflessioni su Dante, Gramsci e il sardo comune Image

DESCRIZIONE

La riflessione di Gramsci è forse la cosa più bella che ...

di Gramsci sono naturalmente il luogo in cui tale livello trova la sua più piena centralità. Lo stesso Pasolini, quando, nel suo scritto del 1957, La libertà stilistica, dichiarava che «sul Croce amato e odiato, sul Gobetti, su qualsiasi altro, domina nella nostra vita politica lo spirito di Gramsci» e precisava trattarsi «del Gramsci
Minacciata dall'estinzione, la lingua sarda ci colloca in uno stato di emergenza da cui osservare e teorizzare. Stefano Selenu, vincitore del Premio Gramsci nel 2005, porta all'attenzione la questione del sardo e della sua posizione oltre la dicotomia dialetto-lingua a partire da Dante. Attraverso una rilettura del pensiero di Antonio Gramsci, si offre al lettore un orizzonte di riflessione (da qui il titolo Ideas) attenta al linguaggio in quanto tecnica, pensiero e politica, utile per affrontare la questione della standardizzazione della lingua e della sua tutela nel quadro dei tentativi di unificazione del sardo come lingua comune e diversificata, da salvaguardare e, soprattutto, rielaborare. Selenu, filosofo, italianista e comparatista di formazione, insegna presso la Syracuse University negli Stati Uniti. Ha pubblicato diversi studi sul pensiero italiano con particolare attenzione alle figure di Gramsci e Dante.
SCARICARE LEGGI

Gramsci e la Sardegna - TiscaliNews

He has published essays on Dante and Antonio Gramsci and he is the author of the book, Ideas: Dante, Gramsci e il sardo comune (2017), which was awarded the Antonio Gramsci Prize in 2005. He is also completing a second manuscript with the tentative title De-vulgarizing the Vulgar: Language, Exile, and Poetry of Praxis in Dante.